Come incrementare l’utile della tua impresa dal +10% al +300% e prendere finalmente il controllo del tuo business in 1 solo anno senza rivolgerti più a consulenti esterni, anche se hai già frequentato corsi di formazione

Abbiamo deciso di scrivere questo articolo perché, nel corso degli anni, siamo stati contattati da molti imprenditori che si lamentavano del fatto che il lavoro all’interno della propria azienda gli portava via praticamente tutto il tempo e non riuscivano più né a dedicarsi a nuovi business e progetti né a se stessi e alle proprie famiglie.

Questa situazione li faceva sentire profondamente scontenti e infelici, poiché sentivano di lavorare tantissimo, ma di non ottenere in cambio le adeguate soddisfazioni economiche che desideravano.

Ormai non erano più loro a dirigere le proprie aziende, ma erano le aziende a tenerli in completa schiavitù! Anche noi siamo imprenditori, proprio come te e conosciamo bene queste situazioni: ci siamo passati personalmente ormai diversi anni fa e siamo riusciti a risolverle. E continuiamo a viverle tutti i giorni, ascoltando i problemi dei nostri clienti e aiutandoli a risolverli.

Come imprenditori, dunque, riteniamo che le informazioni di cui ti parleremo in questo articolo potranno salvare la tua attività dal pericolo di fallimento o chiusura imminente e potranno anche salvare te dai problemi di salute a cui stai andando incontro, continuando a sopportare queste quantità enormi di stress.

Pensa un secondo a questa situazione.

Hai un’azienda attiva ormai da qualche anno. Hai superato la fase iniziale di avviamento, hai una buona base di clienti e il tuo giro d’affari è in crescita.

Tutto sembra andare ottimamente! Ma questa è solo l’apparenza… Infatti, qual è il prezzo di tutto questo?

Per mantenere le posizioni raggiunte, sei costretto ormai a consumare tutto il tuo tempo, lavorando all’interno della tua azienda.

Devi farti ogni giorno in quattro, per riuscire a occuparti di tutte le mansioni necessarie, essenzialmente operative. Non riesci neanche a delegare i tuoi compiti, poiché sei tu (o credi di essere tu) l’unico capace e in grado di “fare le cose per bene” all’interno della tua azienda. Tanto lavoro, ma pochi guadagni, rapportati alla grande mole d’impegno da te profuso in azienda: tutto questo ti frustra e ti rende profondamente scontento e infelice del tuo lavoro e della tua vita.

Non hai tempo per sviluppare altri progetti e altri business e, soprattutto, non hai più tempo da dedicare a te stesso e alla tua famiglia.

Insomma, la tua azienda è ormai diventata la tua prigione!

Ti senti letteralmente intrappolato, senza poter più controllare la direzione del tuo business e restando in balia degli avvenimenti e delle situazioni esterne.

Ma perché riuscire a incrementare significativamente gli utili della propria impresa, automatizzare i processi aziendali e prendere finalmente il controllo del proprio business in tempi brevi sembra impossibile per il 90% degli imprenditori?

Se investi per riprendere il controllo del tuo business, risolvendo i problemi di gestione del tempo, di gestione delle persone e di vendita, qualunque sia la tua attività imprenditoriale, lo scopo è uno solo:

Trovare finalmente il tempo per dedicarti a te stesso e alla tua famiglia, tornando a dormire serenamente e beatamente la notte, senza più preoccupazioni legate al lavoro e che t’impediscono di prendere sonno.

 Per fare questo, scegli di frequentare corsi di formazione che cercano di venderti come la soluzione definitiva per riprendere il controllo del tuo business e incrementare significativamente gli utili della tua azienda, quando invece ti offrono metodi standardizzati, non studiati su misura per la tua situazione aziendale.

Le società che si occupano di formazione, anche quelle più conosciute, infatti, nei loro corsi utilizzano metodi standard, che, secondo loro, vanno bene per risolvere i problemi di qualsiasi azienda. Inoltre, in questi corsi non hai la possibilità di apprendere dalle esperienze di altri imprenditori che sono riusciti a risolvere i loro problemi, applicando i metodi insegnati.

Voglio svelarti qualche segreto riguardo ai metodi standard che vengono insegnati nei corsi di formazione:

Quello che questi corsi ti danno è una metodologia standardizzata e precompilata, che però non si adatta alla situazione particolare della tua azienda.  Come se non bastasse, l’applicazione di questo metodo standard è resa più complicata dalla mancanza del confronto con gli altri imprenditori. Infatti, senza condivisione è più difficile mettere in pratica ciò che si è imparato.

Quindi, scegliere i corsi di formazione che sono normalmente offerti sul mercato è realmente un suicidio, perché:

  1. Ti ritrovi con una ricetta precompilata non adatta alla situazione della tua azienda;
  2. Non c’è condivisione con altri imprenditori, quindi la messa in pratica del metodo appreso diventa ancora più difficile;
  3. Non riesci ad applicare il metodo standard, perché ti manca il supporto del gruppo e non hai esempi di successo di tuoi colleghi che, invece, riescono ad applicare il metodo con successo;
  4. Inoltre, hai in azienda collaboratori demotivati e poco responsabilizzati, poiché costretti a lavorare come robot per eseguire il metodo standard che hai appreso.

Ti trovi davvero in una brutta situazione. Chi mai potrà aiutarti a risolvere i problemi della tua azienda? Rivolgerti alle società che fanno corsi di formazione, come hai appena visto, non ti aiuta.

Potresti allora, magari, rivolgerti a qualche consulente esterno o a qualche agenzia di comunicazione?

Purtroppo, neanche i consulenti aziendali e le agenzie di comunicazione riescono ad aiutarti. In particolare, non sono in grado di risolvere i problemi di gestione del tempo, anzi, li peggiorano!

Il consulente aziendale peggiora il problema, perché ti dice che devi ridurre i costi. Ma se riduci i costi, devi impiegare per forza più tempo all’interno dell’azienda per portare i vari compiti a termine. L’agenzia di comunicazione, invece, semplicemente non è in grado di aiutarti a compiere fatti concreti per risolvere i tuoi problemi.

Sai, però, qual è il vero problema?

A causa di tutti i problemi lavorativi, quando ti alzi al mattino per andare a lavorare, senti un peso enorme: non ami più il tuo lavoro come quando hai iniziato. Quando sei in ufficio, sei costantemente stressato dai problemi e dai collaboratori. La sera, quando torni a casa, non hai tempo da dedicare a te o alla tua famiglia e, quando vai a dormire, non riesci a prendere sonno perché la tua testa è occupata a pensare ai problemi che hai in azienda.

Le soluzioni che hai scelto fino a oggi o, peggio ancora, il non scegliere affatto, rimandando la risoluzione dei tuoi problemi aziendali all’infinito, rischiano di condurti velocemente come un treno impazzito al fallimento o alla chiusura della tua attività. Inoltre, questa situazione è insostenibile per te e rischi seriamente di ammalarti a causa del troppo stress che stai accumulando.  Ma, probabilmente, la cosa peggiore che potrà accaderti, se continuerai a fare ciò che hai sempre fatto, senza adottare le soluzioni giuste per risolvere la tua situazione, è che continuerai a vivere come hai fatto finora, sommerso dai problemi e dalle responsabilità, aspettando il giorno in cui andrai in pensione che, però, non arriverà MAI!

Da oggi esiste un corso di educazione imprenditoriale che offre un metodo unico di educazione al tuo essere imprenditore.

A differenza di tutti gli altri che fanno solo formazione o consulenza, al nostro corso di educazione imprenditoriale riesci a scrivere il tuo piano d’impresa in soli 4 giorni, risolvendo così ogni problema di gestione del tempo, gestione delle persone e vendita. Altrimenti, se entro il 2° giorno, per qualsiasi motivo, non sei soddisfatto, puoi andare via e chiedere il rimborso totale.

Come puoi partecipare al corso, per scoprire come aumentare gli utili della tua impresa dal +10% al +300%, automatizzare i processi aziendali e ottenere finalmente il controllo del tuo business?

Ti diamo oggi l’opportunità di usufruire di un grande Buono Sconto, pari a 500 Euro, per partecipare al corso IMPREXA su come costruire il tuo modello di business, per raggiungere il successo della tua impresa e aumentare i margini di guadagno.

 


“Nel 2009, ho iniziato l’avventura di RCS insieme ai miei 2 soci. Abbiamo iniziato a crearci dei clienti e il fatturato pian piano cresceva.

 Dopo un paio di anni, abbiamo assunto un nuovo tecnico e una persona per l’amministrazione. Apparentemente andava tutto bene… Dico apparentemente, perché dentro di me aumentava ogni giorno una strana e spiacevolissima sensazione che io riassumo con questa metafora: Avevo la sensazione di essere salito con i miei 2 soci a bordo di una bella autovettura lanciata su una spaziosa autostrada (certo, con alcune buche insidiose, ma comunque una strada larga con tanto spazio per la nostra automobile), lanciata anche a una discreta velocità in continuo aumento…

 E fin qui tutto bene, ma la questione è che non era assolutamente chiaro, da una parte, chi stesse guidando la macchina, quale fosse la corretta direzione da prendere (è bene evitare di imboccare le autostrade contromano), ma soprattutto sembrava che tutti noi avessimo una bella benda nera sugli occhi.

 Ora, io non so se qualcuno di voi ha mai provato a guidare bendato, vorrei supporre di no, ma la sensazione che provavo io non era per niente bella. Ho quindi scelto di incontrare il team di Fare Utili un po’ per sfida con me stesso. Da subito, ho avuto la percezione che esiste un metodo per trasformare le parole in fatti.

 Ho ricevuto una dose enorme di consapevolezza e spesso la consapevolezza può essere dolorosa e dura da digerire, ma senza consapevolezza, oggi come imprenditore sei morto. Ho capito che un imprenditore deve avere chiaro in testa un grande sogno, il suo sogno, altrimenti chi ce lo fare di alzarci la mattina? E questo sogno è ancora più bello e utile se viene condiviso.

 Ho capito che un sogno, perché ci guidi verso la felicità che tutti cerchiamo, deve trasformarsi in obiettivi concreti, misurabili, perseguibili. Ho capito che serve costruirsi un metodo e che nessuno lo può costruire al tuo posto, ma che altri ti possono dare gli strumenti per costruirlo. Ho capito cosa vuol dire fare un piano d’impresa e che, in questa impresa, l’imprenditore deve smettere di essere il tuttofare ma deve imparare a delegare. Ho imparato che in un’azienda non ci sono risorse umane da utilizzare o, forse peggio ancora, da sfruttare, ma ci sono persone…

 Persone da valorizzare, da crescere in responsabilità e verso le quali istituire quei processi di delega di cui parlavo poco fa.

 Ho imparato che ogni azienda è indispensabile che abbia ben chiaro quello che la differenzia dal resto del mercato, definendo quelle che sono le proprie risorse chiave, gli alleati, le strategie.

 Ho imparato che l’organigramma non è un bel quadretto appeso nel corridoio, ma è lo strumento vivo alla base dell’organizzazione aziendale e che ogni casellina che abbiamo identificato deve essere presidiata. Ho imparato che vi sono attività strategiche in un’azienda che l’imprenditore non può delegare a nessun altro, come la gestione della finanza, le strategie, tra queste il marketing.

 Perché ho imparato che marketing non è farsi pubblicità o comunicazione a casaccio (la presenza a caso e spesso controproducente di molte aziende sui social network ne è una dimostrazione lampante), ma è prima di tutto analisi, indagini verso i competitor e verso i clienti, è focalizzazione, è scriversi un’offerta unica di valore, è crearsi un imbuto di vendita e, solo dopo questo processo, possiamo comunicare verso l’esterno qualcosa di strategico e di appetibile.

 Ho imparato nuove tecniche di vendita e, ci tengo a dirlo, di vendita etica. Come etico deve essere il codice interno all’azienda che regola tutti i comportamenti e la vita dell’azienda stessa. Ho imparato come leggere un bilancio e come avere il controllo del cash flow aziendale. Qualcuno potrà dirmi: “O beh, tutte cose che so già”. Erano cose che anche io, in qualche modo, sapevo già, ma oggi ho imparato a trasformare conoscenze più o meno latenti in fatti. Ho già consigliato ad altri di partecipare a Imprexa, perché i metodi di lavoro che io e altri amici imprenditori abbiamo imparato al corso vi assicuro che, tenendoli allenati, funzionano.”

Cesare Braghini – RCS Tecnoimpianti

https://www.facebook.com/profile.php?id=100010638370750&fref=ts

http://www.rcstecnoimpianti.it/

 

==> Clicca qui per avere il tuo Buono Sconto da 500 Euro

 

A presto,

 

Il Team di Fare Utili