Perchè acquistare una cucina da Toffini Cucine

Se state pensando di acquistare una cucina perché siete stanche di cucinare nella vostra che sta ormai cadendo a pezzi e vi vergognate di mostrarla agli amici, allora fate bene a leggere attentamente questa intervista per evitare di spendere tanti soldi in una cucina nuova che solo dopo UN MESE sarà già rovinata in maniera IRREVERSIBILE. Sì, avete capito bene.
Purtroppo, nella maggior parte dei casi, acquistare una cucina da un’azienda anche molto conosciuta o da un falegname può farvi correre seri rischi.

TOFFINI_LOGO_CUCINE

Proprio per evitarli, in questa intervista abbiamo come ospite Maurizio Giancarli, architetto e designer di TOFFINI CUCINE®: L’unica cucina di design moderno in legno massello.

 

Iniziamo subito l’intervista:

D: Perché acquistare una cucina può essere molto rischioso per il cliente?

R: Perché spende tanti soldi per ritrovarsi con una cucina fatta con un materiale scadente come il truciolato. Tutte le cucine, anche quelle prodotte dalle aziende più famose e pubblicizzate, sono fatte in truciolato, non in legno massello. Questo non ve lo dice nessuno. Il problema è che il truciolato è un legno che al primo contatto con l’acqua si rovina irrimediabilmente! E purtroppo, in cucina, è impossibile evitare che i mobili entrino in contatto con l’acqua. Questo le casalinghe, che passano molto tempo in cucina ogni giorno per preparare da mangiare alle proprie famiglie, lo sanno molto bene. Qualcuno potrebbe pensare di evitare questo problema rivolgendosi a un falegname. I falegnami utilizzano certamente un legno di maggiore qualità e quasi sempre si tratta del cosiddetto multistrato. Ma il grosso problema del multistrato è che s’incurva con i cambi di temperatura e del livello di umidità. E anche questo, dunque, causa danni irreparabili alle vostre cucine.

_MG_2965

D: I rischi sono gli stessi per chiunque acquisti una cucina?

R: Si, i rischi sono gravi per tutti coloro che acquistano una cucina senza essersi prima informati adeguatamente sui materiali utilizzati, certo.

D: A quali tipologie di rischi si può andare incontro?

R: Noi di Toffini Cucine operiamo da più di 20 anni e abbiamo visto che i rischi principali a cui il cliente può andare incontro quando acquista una cucina, sono essenzialmente tre:

  • Spendere tanti soldi per acquistare una cucina che già solo dopo il primo mese è rovinata;
  • Ritrovarsi i mobili della cucina che, essendo fatti con quel materiale scadente che è il truciolato, al primo contatto con l’acqua si rigonfiano e diventano un nido per batteri e muffe;
  • Come se non bastasse, ritrovarsi con i mobili della cucina che, una volta rigonfiati, lasciano entrare altra acqua fino a rompersi completamente nelle giunture.

D: Puoi approfondire meglio il Rischio 1 e il Rischio 2?

R: Certo! Ho portato una foto con me proprio per mostrare come si rovina un’anta in truciolato dopo un solo anno di vita. Guarda:

Schermata 2016-07-05 alle 17.17.49

D: Toglimi un dubbio: se la cucina veramente si danneggia in questo modo, cosa posso fare?

R: O te la tieni così o cambi il pezzo rovinato. Il rischio di cambiare il pezzo rovinato, però, è che potresti non trovare la stessa finitura, poiché magari è uscita di produzione. In questo caso, dovresti proprio cambiare tutta l’intera cucina! E quindi spendere ancora una volta tanti soldi, dopo solo un anno, quando invece una cucina veramente buona dovrebbe durare 20 o anche 30 anni. Non è il massimo buttare via i soldi in questo modo, no?

D: Puoi approfondire meglio il Rischio 3?

R: Certo! Praticamente, pezzo dopo pezzo, il mobile continua a sbriciolarsi perché continua ad assorbire acqua, fino a rompersi completamente e irrimediabilmente.

D: Quale interesse hanno i produttori di cucine a fornire soluzioni rischiose o insufficienti?

R: L’unico interesse che hanno è naturalmente quello di ottenere un maggiore profitto, fregandosene delle reali esigenze dei clienti. I loro prezzi sono alti solo perché spendono tantissimi soldi in pubblicità alla TV o sui giornali per farsi conoscere e battere la concorrenza. In pratica, scaricano i costi pubblicitari sui clienti che, vedendo un prezzo alto, magari pensano di comprare un’ottima cucina. Ma purtroppo, resteranno presto delusi, perché scopriranno da soli, loro malgrado, che il prezzo alto non era assolutamente motivato dalla reale qualità dei materiali utilizzati. Il truciolato, come ho detto prima, è un legno scadente con tutti i problemi che comporta. Il prezzo che paga il cliente è dovuto in grandissima percentuale alle spese pubblicitarie delle aziende e solo una piccola parte è dovuta ai materiali.

D: Come può quindi una persona che ha deciso di rinnovare la sua vecchia cucina trovare una soluzione sicura?

R: Deve necessariamente trovare un’azienda che faccia un prodotto con coscienza, proprio come Toffini Cucine, e che abbia sposato una filosofia di qualità al giusto prezzo. Insomma, deve accertarsi che l’azienda faccia pagare un prezzo che rispecchi al 100% la qualità dei materiali utilizzati, senza il rischio di brutte sorprese a breve termine.

_MG_9906-2

D: Come facciamo a essere sicuri che il produttore di cucine a cui ci affidiamo NON utilizzi materiali che portino i mobili della cucina a rigonfiarsi al primo contatto con l’acqua, diventando nido di batteri e muffe e portando l’intera cucina a rovinarsi in maniera irreversibile?

R: La garanzia la dà solo il materiale che acquisti. Ora che sai quali sono i rischi, compreresti mai cucine in truciolato?

D: Per chi è ancora indeciso e magari vuole confrontarsi con un esperto, quali soluzioni ci sono?

Per chi vuole avere un quadro più chiaro sul proprio caso specifico, noi offriamo una consulenza gratuita con un nostro esperto per capire quale sia la tipologia di cucina migliore per le sue esigenze e per richiederla basta compilare il modulo di contatto sul sito ufficiale cliccando sul link: http://www.toffini.net

D: Grazie Maurizio!

R: Grazie a te!